Questo sito fa uso di cockies al fine di rendere migliore la navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso

Il mio cane fa i dispetti!

Molte volte mi capita di sentire questa frase: "il mio cane fa i dispetti!" E per dispetti si intende:

  • distruzioni di mobili/oggetti quando il cane è da solo in casa
  • Il fatto che il cane sporchi in casa quando non ci siamo,
  • il fatto che il cane abbaia o ulula quando non ci siamo

Questo articolo serve per chiarire un aspetto importante: i cani non fanno dispetti!

Quei comportamenti che creano disturbo sono l'espressione di una sofferenza, di un problema comportamentale meglio noto come ANSIA DA SEPARAZIONE. Il cane non è in grado di tollerare la mancanza della figura di riferimento e soffre, si dispera, come fa un cucciolo che in tenera età venga allontanato dalla madre. Questo comportamento, normale e auspicabile per il cucciolo, serve per richiamare l'attenzione della madre ed evitare così che il cucciolo muoia di freddo o di fame. In un adulto questo comportamento è patologico: un cane deve poter stare da solo per un certo arco di tempo durante la giornata.

L'ANSIA DA SEPARAZIONE è un problema medico! Non sono capricci o dispetti quelli che ci fa il cane.

Spesso mi sento dire: "Sa che si è comportato male perchè quando arrivo si nasconde, arriva a testa bassa" In realtà spesso poi si scopre che le prime volte che sono stati scoperti i danni il cane è stato rimproverato sia verbalmente che fisicamente. Il cane ha associato al ritorno del proprietario la punizione e nelle volte successive tenta di impedire il ripetersi della cosa nascondendosi o assumendo a priori una posizione di sottomissioe. Attenzione però: lui non è consapevole di aver fatto danni!

Per spiegare come si sente un cane che soffre di ansia da separazione immaginatevi il vostro stato d'animo se foste costretti a separarvi da una persona a cui tenete senza sapere se e quando la potrete rivedere; di essere chiusi da qualche parte senza poter materialmente uscire. Si scatena nel cane uno stato d'animo di disperazione totale: si agita, respira velocemente, non riesce a stare fermo a rilassarsi nemmeno per un attimo, può avere mal di pancia con vomito e diarrea ed esprime il suo stato d'animo abbaiando, ululando. Poi cerca di raggiungervi così gratta la porta da cui siete usciti, scava buche se è in giardino per uscire, in alcuni casi arrivano a buttarrsi dalla finestra pur di ricongiungersi a voi. Molto spesso però non riescono a uscire e allora ricercano il vostro odore su cuscini, vestiti, divani, scarpe così finiscono per morderli, scavare, rompere. Ma questo non basta, voi non ci siete e la disperazione continua.

Poi voi tornate. Se va bene vi può fare tante feste, se va male viene punito.

E tutto questo si ripete volta dopo volta, fino a quando l'agitazione inizia ancora prima che voi usciate di casa: già alla sola vista delle scarpe o del cappotto inizia a seguirvi come un'ombra, piagnucola, vi cerca...

Se vi siete riconosciuti in quanto avete letto avete bisogno di aiuto: IL VOSTRO CANE HA BISOGNO DI AIUTO perchè dall' ansia da separazione si può guarire, si può stare meglio. Migliorerà non solo la vostra vita di proprietari ma soprattutto la vita del vostro cane!

Seguimi o contattami su...

Vuoi ricevere le ultime notizie?

Compilando i campi nome e e-mail verrai iscritto alla Newsletter e riceverai non più di UNA comunicazione al mese con le ultime novità
Ricorda che puoi sempre cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento e non ti disturberemo più!

copertina
Clicca sulla copertina per acquistare il libro in formato elettronico oppure contattami per avere una copia cartacea